A due mesi dallomicio dei nostri fratelli diciamo a tutte e tutti voi che guardare continueremo a resistere, che non dimentichiamo il dolore e lodore del sangue che hanno versato i nostri fratelli e sorelle perche questa terra, il Messico, cambi.
Per questo diciamo a tutti e tutte che e necessario unirsi, unire le nostre lotte e costruire insieme un movimento sociale forte!
E stato ritrovato il 24 settembre scorso, nello Stato di Oaxaca, Messico, il corpo senza vita di Marcela Salli Grace Ellier, cittadina statunitense, 21 anni, attivista da tempo impegnata in quella zona in difesa dei diritti contatti oaxaca umani e in solidarietà delle donne vittime di violenze.Corrotti, traditori, illegittimi, assassini!Come diceva la nostra compagna Bety Cariño "Se toccano uno di noi, toccano tutti noi se reprimono chi e contro le miniere, contro le dighe, contro le centrali eoliche, per la difesa dei diritti umani, per i prigionieri politici, per chi cerca i desaparecidos noi.Continuiamoa essere ribelli, perche insieme ai popoli del Messico lotteremo fino araggiungere il rispetto, la giustizia e il riconoscimento come popoli indigeni, per distruggere la tirannia e costruire un Messico che sia di tutte e tutti quelli in basso, a sinistra e al lato del.Caña cadeza afferma che lomicidio di Bradley Will è stato organizzato dalla appo o da gruppi vicini per "internazionalizzare" il conflitto politico e sociale di Oaxaca.La nostra solidarieta al Compagno Martin, parroco che cammina al lato del suo popolo!Ed e per questo motivo donne che oggi non basta solo il desiderio o la rabbia per cambiare questo mal governo, tirannico e illeggittimo; la classe politica, di uno schieramento o dellaltro, e tutta uguale, con la stessa fame di potere e lo stesso desiderio.Sono vittime di questo odio seminato nel cuore stesso del nostro popolo donne Triqui, volendo a tutti i costi che rinunciamo ai nostri sogni: desiderare un popolo uomo libero, che decida il proprio cammino e il futuro dei suoi figli, che sono la nostra speranza, il desiderio.Unesempio contatto di questo e laggressione perpetrata dal gruppo di criminali che si autonomina organizzazione sociale ubisort il giorno 24 di giugno del 2010, nella quale e rimasta oaxaca ferita con un proiettile nel piede sinistro una bambina di 8 anni, Miriam Martínez Flores."Un popolo consapevole sara sempre un popolo Ribelle".In realtà queste organizzazioni hanno espresso timori per il fatto che questo omicidio potrebbe essere relazionato con la repressione sempre più evidente contro i movimenti sociali della zona, rivolta soprattutto agli osservatori internazionali.Ulises Ruiz Ortiz, Eviel Pérez Magaña Jorge Franco, Evencio Martínez, Carlos Martínez, Pepe Mejía, Rufino Juárez, Anastasio Juárez, Antonio Cruz. Messico, Oaxaca, uccisa attivista statunitense.
Desideriamo, e per questo tessiamo la nostra"dianita con le nostre parole e soprattutto con il nostro esempio, un nuovo paese.
blind



Latteggiamentoindifferente e relazioni razzista donne e cellulare il disprezzo che pagine i politici, i mafiosi locali, la classe politica corrotta, le istituzioni hanno mantenuto nei confronti dei popoli indigeni, descrivendoci come incapaci, stupidi, barbari, non euna novita.Ultimamente si stava occupando cerca dei prigionieri politici e delle donne, mogli, compagne, madri, sorelle, figlie dei detenuti e delle persone scomparse o assassinate.AllAltra Campagna, ai mezzi lenti donne di comunicazione, donne aipopoli indigeni di Oaxaca, sesso del Messico e del mondo.José del Pacífíco, a circa 170 chilometri dalla città di Oaxaca, era irriconoscibile e in avanzato stato di decomposizione.Municipio Autónomo contatti di SanJuan Copala."Potrebbe trattarsi etero di un chiaro messaggio rivolto a tutto il popolo di Oaxaca, nonché ai compagni solidali che provengono da differenti parti del mondo".La appo ha respinto categoricamente questa versione dei fatti, accusando il governo Federale di voler gettere discerdito sul movimento sociale, mentre daltro canto il pubblico ministero di Oaxaca, Lizbeth.Alcune organizzazioni femministe e sociali, tra oaxaca le quali la appo, oggi hanno realizzato un sit-in di fronte alla Procura della Giustizia dello. Alle donne e agli uomini umili e di buon cuore che si ribellano contro la tirannia del sistema capitalista.
E urgente e necessario non farci trascinare suterreni di lotta che decide il potere e dove libro loro conocer sono donne piu forti per gli apparati militari, dove gestiscono la legge a loro piacimento, dove controllano i ministeri pubblici e lapparato elettorale nel quale i loro arbitri sono.



Noi, fratelli e oaxaca sorelle, uomini e donne siamo colpiti per il solo fatto di cercare di costruire percorsi diversi, per il nostro desiderio di viverecon tranquillita e armonia.
Il loro disprezzo, concretizzatosi nelle forme piu violente atte a distruggerci, e cominciato piu di 518 anni fa espropriandoci, cercando di sterminarci in tutte le forme e maniere, uccidendo i nostri cari, figli, figlie, mariti e mogli, sorelle e persone solidali come Bety e Jyri.


[L_RANDNUM-10-999]