Il muro fortificato va lungo i confini naturali del pianoro del colle donne Krakra, è più di 2 metri di spessore e contatti recinzioni più di 4,5 ettari.
Prevista piena oltre i 5 metri a Ponte Angeli.
La prima storia di Pernik inizia 8000 anni.L area appartenente al bacino del Tanaro, rappresentata soprattutto dallalto bacino del torrente Borbore, affluente del Tanaro ad Asti, è stata abitata a partire dalla zona preistoria e per questo conserva un gran numero di testimonianze della presenza delluomo, dai borghi, ai castelli, alla divisione delle.Lo sfruttamento del carbone dà la spinta per lo sviluppo di Pernik.Rilevanti produzioni orticole sono inoltre presenti sulla sponda sinistra del fiume nei territori di Guarene, Castagnito e Govone. Il suo fondo è collinare ed è drenata dai fiumi di Strouma e Konska.
Il centro amministrativo del distretto di Pernik è il comune di Pernik.
L area appartenente al bacin o del Po è caratterizzata da un paesaggio naturale grandioso, contraddistinto dalla presenza delle rocche e coperto da boschi.




Le rocche sono colline modellate dalla natura in modo straordinario, fino a zona formare guglie, pinnacoli, profonde vallate, scavate quasi verticalmente.Il zona Monastero Divotinski "Sveta Tritsa" si trova a questa montagna.Nei primi secoli del giogo ottomano, la donne popolazione locale aveva lo status di voinougani (sono stati esentati da alcune imposte e sono stati considerati come subordinati libere del Sultano).È formato da 22 comuni e occupa unarea di circa 346 chilometri quadrati.Dopo la liberazione dal giogo ottomano, Pernik era piccolo villaggio con una popolazione di 1000 persone.I quarti sono i seguenti: Iztok, donne Centro, Moshino, Teva, Ralitsa, Tsarkva, Klepalo, Tvardi Livadi, mögliche, Dimova Mahala, Baykusheva Mahala, Draganovets, Prouchvane, Varosh, Bela Voda, Kalkas, Monte Karlo, Seloto, Reno, Hristo Botev, Humni Dol, Rudnichar, zona Kutsian, Krasno Selo, Radina Cheshma, Kamenina, Stara Teva, Vasil Levski, Ladovitsa.C'è un comodo trasporto di carrelli, contatti autobus, taxi e treni. Durante gli scavi archeologici sono state trovate monete e una guarnizione dello zar Pietro (927 -970).
La zona popolazione del comune di Pernik è di 11 799 persone, 33 401 dei quali sono qui sotto 25 anni.
Nel 2009 la città è stata ufficialmente annunciata come la capitale europea carnevale, a causa del suo festival internazionale "Surva".



La zona di donne Acqua Santa - sorgente carsica "L'acqua live" si trova nella zona del villaggio di Bosnek.
Ci sono molte attività detenute in materia di Pernik.
Si potrebbe essere raggiunto dalla strada ai villaggi Divotino e Liulin.

[L_RANDNUM-10-999]